Conferenze e laboratori

Conferenza

Abitare la contemporaneità

Giovedì 3 novembre 2022 – ore 18
Sala del Consiglio di Palazzo Garzolini di Toppo Wassermann (via Gemona 92, Udine)

Interverranno gli artisti Danilo Correale e Sofia Caesar e i curatori Giada Centazzo e Lorenzo Lazzari. L’incontro sarà moderato dal filosofo Simone Furlani, professore associato di Filosofia teoretica all’Università di Udine. La conferenza approfondisce i temi di questa nuova edizione di “Mind the Gap” legati alle trasformazioni in atto che riguardano il concetto di abitare, inteso come forma di conoscenza della realtà che coinvolge sia gli aspetti tangibili dei luoghi sia la loro rappresentazione.

Da prospettive diverse Sofia Caesar e Danilo Correale s’interrogano sulla frammentazione dello spazio lavorativo che rimette in gioco quella linea di confine che lo separa dallo spazio-tempo domestico e al contempo crea un nuovo lessico tecnologico, semiotico e comportamentale. Invece nella loro ricerca estetica Karolina Bergman Engman e Flavia Tritto scandagliano l’idea di spazio domestico e familiare, intendendolo rispettivamente come luogo di vissuti emotivi, ricordi, memorie o metafora di una condizione esistenziale e di una dimensione interindividuale in costante evoluzione.

––––

Incontro pubblico

Mind the gap a Gorizia

Martedì 8 novembre 2022 – ore 18.30
Il Circolo ARCI GONG di via delle Monache 10/A Gorizia, ospiterà un incontro di approfondimento sulla sesta edizione di “Mind the Gap”, progetto d’arte contemporanea dedicato alla figura dello psichiatra Franco Basaglia.

All’incontro parteciperanno Giada Centazzo – co-curatrice del progetto insieme a Lorenzo Lazzari – Augusta Eniti (Altreforme Udine), ideatrice e responsabile dell’organizzazione e Roberta Riva di Agorè, Associazione di Promozione Sociale, partner dell’iniziativa dalla prima edizione.